Benvenuto su SILAND ARTE CREATIVA!

Mi chiamo Andrea Parisi, in questa pagina presento tutti i miei lavori.

Mi definisco uno sperimentatore creativo, nel blog troverai creazioni con stili e materiali differenti l'uno dall’altro.

Ci sono le statuine personalizzate, costruite in super sculpey e dipinte a mano, i cake topper per i matrimoni o i ritratti caricaturali.

I quadri, dipinti su tela con colori acrilici e gli acquerelli.

Inoltre mi dedico anche alla costruzione di elementi scenici per il teatro e spettacoli di danza.

Spero che la pagina ti piaccia e se vuoi contattarmi

CLICCA QUI

“Se tu puoi immaginarlo, io posso costruirlo!"

Quindi se hai delle idee, scrivimi e facciamole diventare reali!

Pagine

martedì 26 ottobre 2010

Un mio quadro pubblicato su "www.disegnoepittura.it", che onore!

Ringrazio calorosamente Salvatore, che mi ha dato la possibilità di far conoscere una mia opera grazie al suo blog.

giovedì 21 ottobre 2010

TUTORIAL: Termoformatura (Vacuum forming): Ristrutturare copri presa


Piccola premessa:
Quello che andremo a vedere oggi può essere pericoloso se fatto con noncuranza.
Quindi fate attenzione!!!!



Ciao a tutti!
Seguendo l'onda del "rinnovamento" sto per presentarvi una nuova invenzione per riciclare quello che già abbiamo a casa senza sostituirlo.
Questa volta vi presento un bel tutorial sulla termoformatura.
Per cominciare abbiamo bisogno di alcune cose:

  1. Costruirci la macchina per la termoformatura (si trovano alcuni progetti in giro per internet).
  2. Comprare in un brico un foglio di PVC trasparente da 0.4 mm (si trova facilmente...non è vero, ho girato per giorni!!!).
  3. Comprare un bel bidone aspiratutto che, come suggerisce vagamente il nome, aspira TUTTO!
  4. Trovare una resistenza per forno.
  5. Armarsi di santa pazienza.
E adesso vi presento i pezzi uno ad uno.
Quella che vedete sopra è la presa da termoformare...può essere di qualsiasi materiale, basta che sia un po' resistente al calore.
Di seguito il macchinario.

E' composto da un piano fisso che serve da camera del vuoto, al quale va attaccato il bidone aspira tutto (che tra l'altro, ha come nome di fabbrica BID-ONE...haha, stanno peggio di me!).


Con una cerniera, attaccata a questa scatola forata, c'è la cornice che accoglierà il foglio di PVC.
Questa cornice bascula tra la serpentina ed il piano dove alloggeremo l'oggetto da stampare.

Quindi non ci rimane che:

  1. Sistemare il foglio in PVC nella cornice.
  2. Stringere con i morsetti.
  3. Accendere la resistenza.


Quando quest'ultima è diventata bella rossa, ci giriamo sopra il foglio ed aspettiamo il tempo necessario per ammorbidirlo.
(piccola nota: il foglio in PVC ha delle fasi nel riscaldamento. nella prima si tende, poi pian piano si "allenta" e tende ad ammorbidirsi, dopo un po' diventa bianco e giunti a quest' ultimo punto, diventa inutilizzabile quindi attenzione!)
Ecco il foglio ribaltato sul piano aspirante (ho precedentemente acceso il bidone) ed i 3 copri presa termoformati!
Poi vanno ritagliati e dipinti dall'interno con colori acrilici.
Si possono fare di ogni colore! quindi viola...
...oppure bordeaux o ancora, arancioni!
Spero che il tutorial sia stato di vostro gradimento e...

Buon divertimento!

martedì 5 ottobre 2010

TUTORIAL: Come rivestire una sedia / poltrona (parte seconda) (cover a armchair)




 Finalmente è arrivata la stoffa e così, dopo aver testato la lunghezza, la larghezza, il colore, la caratura, l'odore, la resistenza, ed altre cinque cose che ora non ricordo, ho preso coraggio ed ho cominciato a fare le "cose per bene".(anche se sinceramente sono più portato per farle "alla come viene perché altrimenti perdo di entusiasmo e non le faccio più).

Ma vediamo come procedere.

Il concetto è lo stesso del post precedente:
  1. si poggia la tela sulla sedia
  2. si tende e si appunta con gli spilli
  3. si procede ad una prima cucitura a mano con un filo più spesso







Una volta terminati i mille punti da mettere, si passa ai mille risvolti, quindi va girata di qua e di là fino ad avere un quadro della situazione il più possibile chiaro e sereno perché il passo successivo è:
Cucire tutto a macchina.

Non è semplice e devo ringraziare mia madre per l'aiuto, il risultato finale deve essere tipo questo:


Ma non è finita.
La sedia ha anche i braccioli che sono attaccati con 3 viti...e come si fa a far passare 3 viti attraverso la stoffa?
Con dei buchi è ovvio!
Che però andranno salvaguardati con delle asole.
Metto 2 foto perché c'è voluto un sacco di tempo a farle a mano e mi voglio gongolare per bene!

 Ora è la volta dell'elastico.
Bisogna lasciare una parte di tessuto in più che verrà cucita (sempre dopo aver messo spille e cucito prima a mano) formando una specie di tubo...dentro al quale va un elastico di 5mm.
 Mi ritengo molto soddisfatto di come sono riuscito a foderare questa poltrona.
Spero che altri si cimenteranno in modo da riuscire ad avere qualche tutorial in più!
Ciao a tutti!

AndreA