Benvenuto su SILAND ARTE CREATIVA!

Mi chiamo Andrea Parisi, in questa pagina presento tutti i miei lavori.

Mi definisco uno sperimentatore creativo, nel blog troverai creazioni con stili e materiali differenti l'uno dall’altro.

Ci sono le statuine personalizzate, costruite in super sculpey e dipinte a mano, i cake topper per i matrimoni o i ritratti caricaturali.

I quadri, dipinti su tela con colori acrilici e gli acquerelli.

Inoltre mi dedico anche alla costruzione di elementi scenici per il teatro e spettacoli di danza.

Spero che la pagina ti piaccia e se vuoi contattarmi

CLICCA QUI

“Se tu puoi immaginarlo, io posso costruirlo!"

Quindi se hai delle idee, scrivimi e facciamole diventare reali!

Pagine

martedì 26 ottobre 2010

Un mio quadro pubblicato su "www.disegnoepittura.it", che onore!

Ringrazio calorosamente Salvatore, che mi ha dato la possibilità di far conoscere una mia opera grazie al suo blog.

giovedì 21 ottobre 2010

TUTORIAL: Termoformatura (Vacuum forming): Ristrutturare copri presa


Piccola premessa:
Quello che andremo a vedere oggi può essere pericoloso se fatto con noncuranza.
Quindi fate attenzione!!!!



Ciao a tutti!
Seguendo l'onda del "rinnovamento" sto per presentarvi una nuova invenzione per riciclare quello che già abbiamo a casa senza sostituirlo.
Questa volta vi presento un bel tutorial sulla termoformatura.
Per cominciare abbiamo bisogno di alcune cose:

  1. Costruirci la macchina per la termoformatura (si trovano alcuni progetti in giro per internet).
  2. Comprare in un brico un foglio di PVC trasparente da 0.4 mm (si trova facilmente...non è vero, ho girato per giorni!!!).
  3. Comprare un bel bidone aspiratutto che, come suggerisce vagamente il nome, aspira TUTTO!
  4. Trovare una resistenza per forno.
  5. Armarsi di santa pazienza.
E adesso vi presento i pezzi uno ad uno.
Quella che vedete sopra è la presa da termoformare...può essere di qualsiasi materiale, basta che sia un po' resistente al calore.
Di seguito il macchinario.

E' composto da un piano fisso che serve da camera del vuoto, al quale va attaccato il bidone aspira tutto (che tra l'altro, ha come nome di fabbrica BID-ONE...haha, stanno peggio di me!).


Con una cerniera, attaccata a questa scatola forata, c'è la cornice che accoglierà il foglio di PVC.
Questa cornice bascula tra la serpentina ed il piano dove alloggeremo l'oggetto da stampare.

Quindi non ci rimane che:

  1. Sistemare il foglio in PVC nella cornice.
  2. Stringere con i morsetti.
  3. Accendere la resistenza.


Quando quest'ultima è diventata bella rossa, ci giriamo sopra il foglio ed aspettiamo il tempo necessario per ammorbidirlo.
(piccola nota: il foglio in PVC ha delle fasi nel riscaldamento. nella prima si tende, poi pian piano si "allenta" e tende ad ammorbidirsi, dopo un po' diventa bianco e giunti a quest' ultimo punto, diventa inutilizzabile quindi attenzione!)
Ecco il foglio ribaltato sul piano aspirante (ho precedentemente acceso il bidone) ed i 3 copri presa termoformati!
Poi vanno ritagliati e dipinti dall'interno con colori acrilici.
Si possono fare di ogni colore! quindi viola...
...oppure bordeaux o ancora, arancioni!
Spero che il tutorial sia stato di vostro gradimento e...

Buon divertimento!

martedì 5 ottobre 2010

TUTORIAL: Come rivestire una sedia / poltrona (parte seconda) (cover a armchair)




 Finalmente è arrivata la stoffa e così, dopo aver testato la lunghezza, la larghezza, il colore, la caratura, l'odore, la resistenza, ed altre cinque cose che ora non ricordo, ho preso coraggio ed ho cominciato a fare le "cose per bene".(anche se sinceramente sono più portato per farle "alla come viene perché altrimenti perdo di entusiasmo e non le faccio più).

Ma vediamo come procedere.

Il concetto è lo stesso del post precedente:
  1. si poggia la tela sulla sedia
  2. si tende e si appunta con gli spilli
  3. si procede ad una prima cucitura a mano con un filo più spesso







Una volta terminati i mille punti da mettere, si passa ai mille risvolti, quindi va girata di qua e di là fino ad avere un quadro della situazione il più possibile chiaro e sereno perché il passo successivo è:
Cucire tutto a macchina.

Non è semplice e devo ringraziare mia madre per l'aiuto, il risultato finale deve essere tipo questo:


Ma non è finita.
La sedia ha anche i braccioli che sono attaccati con 3 viti...e come si fa a far passare 3 viti attraverso la stoffa?
Con dei buchi è ovvio!
Che però andranno salvaguardati con delle asole.
Metto 2 foto perché c'è voluto un sacco di tempo a farle a mano e mi voglio gongolare per bene!

 Ora è la volta dell'elastico.
Bisogna lasciare una parte di tessuto in più che verrà cucita (sempre dopo aver messo spille e cucito prima a mano) formando una specie di tubo...dentro al quale va un elastico di 5mm.
 Mi ritengo molto soddisfatto di come sono riuscito a foderare questa poltrona.
Spero che altri si cimenteranno in modo da riuscire ad avere qualche tutorial in più!
Ciao a tutti!

AndreA

mercoledì 29 settembre 2010

TUTORIAL: Come rivestire una sedia / poltrona (prima parte) (cover a armchair)






Ciao a tutti!
Dopo tanta assenza (ve sò mancato eh!) sono tornato per risolvervi un "problema".
Ebbene, dopo aver girato per mezza rete senza aver trovato uno stralcio di guida o tutorial o anche solo un messaggio in un blog per capire come RIVESTIRE UNA POLTRONA VECCHIA...ho deciso di farlo io =)
Premetto che per il momento non mi sono spinto oltre una prova, un po' perché il tessuto costa, e un po' perché non avevo idea delle mie doti da tappezziere.
Di seguito una mini guida approssimativa di "come se fà".
Prima di iniziare solo un' ultima cosa...anche questo, come i pon pon, è assolutamente MASCHISSIMO.

Va be' dai, iniziamo...
Per prima cosa, bisogna approssimativamente prendere le misure della sedia per non rimanere senza tessuto sul più bello...cosa che mi è successa (ma 'sti cavoli, avevo altri cento lenzuoli vecchi heheheeh).
Dopo aver pensato tanto, ho deciso di muovermi in questo modo:
  1. ho preso il tessuto, l'ho appoggiato sopra la sedia, l'ho teso al meglio e l'ho appuntarlo con le spille.
  2. all'inizio ho lasciato aperta la parte superiore dove il tessuto avrebbe dovuto fare una curva.
  3. ho tolto il tessuto (fermato solo con le spille) e l'ho cucito con un filo un po' più spesso del solito seguendo i punti fra una spilla ed un' altra.
  4. poi l'ho rimesso sopra ed ho cucito direttamente sulla sedia la curva.

Qui si vede come ho appuntato i bordi della sedia con la prima cucitura a mano.

Per il sedile, dopo essermi accorto di non avere più tessuto, ho utilizzato un altro lenzuolo, ma il procedimento è stato il medesimo:
  1. ho messo la stoffa sul sedile, l'ho appuntata con le spille e poi ho cucito seguendo le spille.
Finita la prima parte del lavoro è arrivato il momento clou...quello di capovolgere il tutto e vedere se c'entra ancora...
Be' devo dire, con mio profondo stupore, che il lavoro è venuto meglio di come l'avevo immaginato!
Il vestitino calza alla perfezione e non fa neanche tante grinze!
Ora c'è solo da fare gli ultimi ritocchi, come per esempio mettere un elastico alla base del vestito per farlo girare sotto la sedia.
Ammetto che questa operazione andrà fatta in modo migliore...per ora ho preso un elastico di quelli verdi e cicciotti e ce l'ho spillato tutto intorno!
Il risultato è comunque soddisfacente!
A giorni mi arriverà la stoffa che ho ordinato, così potrò fare il lavoro in modo definivo e, se mi conosco bene, sarà peggiore di questo fatto di fretta...

A presto!



lunedì 2 agosto 2010

Reicès (Radici - Frida Kahlo)


Ciao a tutti!
Rieccomi dopo tanto tempo con una nuova opera...non me ne voglia Frida Kahlo ma ultimamente, la sto tenendo d'occhio =D

Quest' opera (copia spudorata!) è stata realizzata per degli amici ed è un acrilico su tela.

Le dimensioni sono 35*50.

Spero vi piaccia!
un passaggio intermedio...

giovedì 6 maggio 2010

Ritratto di bambino

Ciao a tutti!
Nuovo mese, nuovo quadro.
Acrilico su cartone telato dimensione 30*20 cm...
Spero vi piaccia!

Un passaggio intermedio:

lunedì 26 aprile 2010

Marilyn Monroe (micro)




Ciao a tutti!
Eccomi di nuovo qui con una piccola (piccolissima direi) novità.
Ho messo di nuovo mano alla pasta di mais e ho fatto nascere una nuova sculturina.
E' stata la prima volta che mi sono cimentato con un viso così piccolo e una volta finito ho cercato di dargli un corpo ed una posa...ovviamente volevo fosse riconoscibile.
E chi meglio di Marilyn!
Come già detto, è tutta in pasta di mais, di seguito alcuni passaggi, spero vi piaccia!
Ciao =)





lunedì 12 aprile 2010

Ritratto di bambina


Ciao a tutti!
Eccomi di nuovo con un altro quadro.
Anche questa volta si tratta di un acrilico su cartone telato ma le dimensioni sono un po' più ridotte, la grandezza di un A4.

Per ritrarre questa bambina ho utilizzato una foto senza sfondo andando poi a creare un contesto dove risaltasse la figura senza essere sopraffatta dall'ambiente circostante.

Credo di essere riuscito nel mio intento e sono molto soddisfatto dell'equilibrio finale, di seguito un passaggio intermedio.

Come al solito, la foto non rende assolutamente i colori...ma va be' si capisce abbastanza =)

Spero vi piaccia!

Ciao a tutti!

mercoledì 31 marzo 2010

Abrazo Amoroso finito!!


E dopo un bel po' di tempo, ce l'ho fatta!
Manca solo la regolazione di luce ed ombra, ma il più è fatto...
Spero vi piaccia!

Ciao a tutti!

(EDIT: ho sostituito l'immagine con quella definitiva! ariciao!)

sabato 27 marzo 2010

giovedì 25 marzo 2010

Abrazo Amoroso (Frida Kahlo)


Ciao a tutti!
Questa è la mia ultima opera (sempre spudoratamente copiata).
E' ancora un WIP che mi sta dando non pochi problemi a causa della tecnica molto particolare dell'artista...
In ogni caso sto procedendo, anche se a rilento, e sono molto soddisfatto del risultato ottenuto fin'ora.
Mi è rimasto da definire ancora qualche figura e poi aggiustare qua e là.
Vi riporto qualche passaggio...

Ciao!




venerdì 12 marzo 2010

CRASH!!!

Va bene...dopo aver ricevuto un milione di mail, telefonate e appelli via sms (seeee come no!), ho deciso di condividere con tutti i miei fan i crash prima di "imparare" a pilotare un modellino di aereo...mi raccomando, siate clementi...


primo video!


secondo video!


Terzo video!


Quarto video!


Quinto video!


Sesto video!


Settimo (ed ultimo) video!

giovedì 11 marzo 2010

Aeromodellismo dinamico


Ecco un'altra mia passione (ex passione ormai...ma non rinneghiamo il passato!), l'aeromodellismo dinamico!
Ovviamente, i modelli me li sono sempre costruiti da solo senza comprare alcun kit.
Quello che vedete in questa foto è un modello costruito interamente in depron (un tipo di polistirolo), motorizzato con un piccolo motore elettrico (piccolo ma di enorme potenza) e radio comandato.
Questo è stato il mio ultimo modello, non sto a raccontarvi quello che è successo agli altri (in qualche modo dovevo anche imparare a pilotare no!) ma un giorno vi mostrerò qualche video di come li ho distrutti hahahaha...

Di seguito un video:

mercoledì 10 marzo 2010

Mobili e oggetti in legno...


Ciao!!
Oggi, voglio mostrarvi quello che mi suscita il legno.
Fin da quando ero piccolo sono sempre stato spinto a "creare" cose, infatti ricordo che mi regalarono un traforo quando ero ancora un bimbetto.
Mai regalo fu più azzeccato, infatti presi subito una certa dimistichezza con l'arnese e, ancora oggi, non disdegno di lavorare col legno.
Adoro farlo, mi piace l'odore del legno, ed il comportamento che ha con i colori...
Di seguito riporto qualche invenzioncina fatta col legno e con altri materiali.
Quella in apertura di post, è una fatina ritagliata da una lastra di compensato di faggio e colorata con gli acrilici.

Ecco un giardinetto zen.
Non ricordo che legno ho usato ma credo tiglio (anche se potrei sbagliare alla grande).
E' riempito con sabbia silicea e sassi di fiume.
Ah, ovviamente ho costruito anche il rastrello...manico fatto con una bacchetta cinese, struttura anteriore con uno "zeppo" per unire i mobili, e i denti (anche se non si vedono) con degli stuzzicadenti grandi.
Il portacandele laterale l'ho comprato hehehe


Questa è una lampada fatta con carta di riso montata su un'armatura in filo di ferro ricoperta poi con canna di bamboo.


Qui ho dovuto comprare il portalampada ovviamente =)





Ecco un bellissimo portaoggetti da piantana con portacellulare...
Spiego meglio:
Questo aggeggio è stato costruito per avere un punto d'appoggio vicino al letto, ovviamente non c'era spazio per inserire un mobiletto.
E allora mi sono ingegnato ed ho attaccato il ripiano direttamente all'asta della lampada...senza rompere niente.












Ultimo, ma non per ultimo, ecco un mobile con cassetti.
Questo modello è stato fatto completamente su un mio disegno, ritagliato con seghetto alternativo da lastra di compensato da 1 cm, incollato e colorato.

L'unica cosa che ho dovuto comprare sono stati gli scorrevoli per i cassetti ed i pomelli.

martedì 9 marzo 2010

Sivvine reloaded

Ed ecco qualche altra nuova Sivvina che è entrata nella collezione!

Queste sono dedicate a mio fratello e alla sua ragazza!

Se criticate dicendo che quello che tiene in braccio lei sembra un topo, in realtà vi sbagliate... è un gerbillo! (che è un tipo di topo hahahaha).

A presto!