Benvenuto su SILAND ARTE CREATIVA!

Mi chiamo Andrea Parisi, in questa pagina presento tutti i miei lavori.

Mi definisco uno sperimentatore creativo, nel blog troverai creazioni con stili e materiali differenti l'uno dall’altro.

Ci sono le statuine personalizzate, costruite in super sculpey e dipinte a mano, i cake topper per i matrimoni o i ritratti caricaturali.

I quadri, dipinti su tela con colori acrilici e gli acquerelli.

Inoltre mi dedico anche alla costruzione di elementi scenici per il teatro e spettacoli di danza.

Spero che la pagina ti piaccia e se vuoi contattarmi

CLICCA QUI

“Se tu puoi immaginarlo, io posso costruirlo!"

Quindi se hai delle idee, scrivimi e facciamole diventare reali!

Pagine

martedì 7 maggio 2013

TUTORIAL: Costruire sportelli per sottolavabo (PRIMA PARTE)



Ciao a tutti!
Oggi, con questo tutorial, vi spiego come costruire 2 sportelli per il sottolavabo.
Effettivamente non è un lavoro difficile, ci sono comunque delle accortezze da prendere per avere un lavoro pulito e incastri perfetti, ora ve le elenco.
Prima di tutto il legno:
Io ho optato per un pannello di MDF (medium density fibreboard) da 1,6 cm... A conti fatti sarebbe stato meglio da 1,8 cm ma anche questa è una buona misura, bisogna solo utilizzare delle viti più corte per fissare le cerniere.
Secondo poi, appunto, le cerniere...
Ne esistono una marea, di materiali ed aperture differenti, quelle che ho preso io sono in plastica e metallo e hanno un angolo di apertura di 90°.
Gli sportelli non sono molto pesanti quindi sono sufficienti.
Quello che bisogna decidere bene è come si vuole montare gli sportelli, ossia, a copertura del telaio, o incassati in esso, io ho optato sia per l'una che per l'altra, incassate ai lati e coprenti sopra e sotto.
Ovviamente i 2 tipi di montaggio necessitano di 2 tipi diversi di cerniere.
Per montarle si devono praticare, direttamente sullo sportello, dei fori della dimensione della cerniera.
Queste sono da 26 mm, quindi ho usato la fresa da 25mm ed ho ritoccato un po' il foro con un'altra fresa adatta.

Di seguito una foto delle frese per il foro.
Non sono professionali, ma fanno il loro sporco lavoro a patto di utilizzarle a pieni giri, con poca pressione alla volta, e di pulirle spesso...comunque ci vogliono 10 minuti in tutto =)


E questo è un foro di prova.


 Per il montaggio degli sportelli ho dovuto creare una cornice di supporto con 4 tavole.
Come detto in precedenza, ho optato per incassare gli sportelli nella cornice ai lati e per mandarli a battuta nella parte superiore ed inferiore.
Per fare questo ho dovuto precedentemente fare un progetto con le misurazioni molto precise, altrimenti avrei avuto dei pezzi troppo grandi o troppo piccoli...con un po' di pazienza si riesce a calcolare tutto perfettamente ;) (visto che io non sono uno preciso, li ho dovuti rifilare un paio di volte).
Un'accorgimento che avrei potuto avere sarebbe stato quello di misurare meglio la profondità delle cerniere sulla cornice, io ho fatto il lato largo 6,0 cm, ecco, fatelo da 8,0 =) (infatti la cerniera rimane poco poco sporgente, non si vede ma poteva essere meglio).


 Qui si nota di più...


Ok, asciugata la lacrima per la delusione, passiamo agli sportelli.
Siccome saranno incassati nella cornice, c'è bisogno di arrotondare un po' il lato cerniera per non farlo sbattere sulla cornice stessa, e questo è il risultato che si deve ottenere dopo un po' di cartavetrata e olio di gomito (e un bordello di segatura...e di polvere...e starnuti...e vabbè).



Questa è l'altra angolazione...Potete vedere che ho praticato anche un intaglio sul lato superiore interno (ne ho fatto anche uno su quello inferiore) per non far sbattere lo sportello sulla cornice interna.


E questo deve essere il risultato finale...Niente male!


Adesso bisogna occuparsi del lato estetico e, visto che il bagno ha una greca con un fiore al centro (la vedete nelle foto superiori) ho deciso di replicarla con il Depron (polistirolo compresso), poi la stuccherò e la vernicerò...sembrerà vera ;)



Per il fiore centrale, dopo aver provato con scarso successo ad utilizzare il depron, ho optato per la pasta di mais.
Ho allungato una striscia e poi l'ho ripiegata a formare il fiore.


Questo è un dettaglio...


E qui è come la posizionerò al centro dello sportello.


A breve procederò con l'impermeabilizzazione con fondo acrilico e poi la vernicerò con una tinta che stia bene col bagno...non so se farla celeste come il resto, poi ci penso.
Rimanete in contatto per gli sviluppi!!!

Spero che il tutorial vi sia stato utile!

Ciao!



venerdì 3 maggio 2013

Samsung Galaxy Note 10.1

Ciao a tutti!
Vista la mia passione per il disegno, digitale e non, non ho saputo resistere all'idea di poter "scarabocchiare" in digitale direttamente su un tablet...E così, ho comprato un Note 10!
Senza perdermi in noiose recensioni (ce ne sono una marea in rete) vi lascio a 2 disegni fatti di getto per testare i pennelli.
Il programma che utilizzo io è Sketchbook e pur non avendo le potenzialità di Photoshop, si comporta molto bene.
Ha parecchi pennelli preimpostati e riconosce la pressione della penna, insomma, tutto quello che serve per disegnare al volo e prendere magari qualche appunto per un quadro!
Ecco i disegni...si...sono un po' cupi =)

A presto!!!