Benvenuto su SILAND ARTE CREATIVA!

Mi chiamo Andrea Parisi, in questa pagina presento tutti i miei lavori.

Mi definisco uno sperimentatore creativo, nel blog troverai creazioni con stili e materiali differenti l'uno dall’altro.

Ci sono le statuine personalizzate, costruite in super sculpey e dipinte a mano, i cake topper per i matrimoni o i ritratti caricaturali.

I quadri, dipinti su tela con colori acrilici e gli acquerelli.

Inoltre mi dedico anche alla costruzione di elementi scenici per il teatro e spettacoli di danza.

Spero che la pagina ti piaccia e se vuoi contattarmi

CLICCA QUI

“Se tu puoi immaginarlo, io posso costruirlo!"

Quindi se hai delle idee, scrivimi e facciamole diventare reali!

Pagine

sabato 19 novembre 2016

TUTORIAL - Stazione pulizia aerografo



Ciao a tutti!
Il progetto che vi mostro oggi è per costruirsi in casa una stazione per la pulizia dell'aerografo.
Che cos'è un aerografo?
E' una penna che, collegata ad un compressore, spruzza il colore su un supporto.
E' utile in parecchi campi, dal modellismo, alla pittura.
Una volta utilizzato l'aerografo però, c'è bisogno di pulirlo per bene e a questo scopo, abbiamo bisogno di un piccolo accessorio che serve per non inalare i vapori che si sprigionano dalla nebulizzazione.
In commercio esistono parecchie soluzioni tipo questa ma a noi piace risolverci da soli questi problemi, giusto?
Quindi, di che cosa abbiamo bisogno?
-Un barattolo di vetro con chiusura a vite (di vetro perché se utilizziamo i solventi, un barattolo di plastica si scioglierebbe e tra l'altro il peso lo rende più stabile).
- Un tappo di una bottiglia d'acqua con relativa filettatura
- Un tappo di una bottiglia col tappo a bottone (non so come si chiama in realtà ma è quello tipo biberon sulle bottiglie da mezzo litro).
Recuperati questi semplici oggetti dobbiamo forare il tappo di alluminio del barattolo.
Io ho usato un barattolo molto piccolo, se ce l'avete più grande è meglio.
Prendete le misure e forate il tappo, state attenti a non tagliarvi con l'alluminio, io vi ho avvisati =)
Con una pistola ad aria calda, inclinate il tappo blu, questo servirà per avere una base stabile per la punta dell'aerografo.
Forate il tappo a vite con la punta di un dremel.
Ora, assemblate tutto come in foto.
Io ho usato della colla a caldo, vi consiglio però di utilizzare del silicone, è più stabile e non si deteriora nel tempo.
Alla fine quando è tutto pronto, mettete della carta assorbente nel barattolo, servirà per tamponare i vapori e un pezzo di maglia (o altri tessuti filtranti) nel tappo a vite forato.
Questo è il punto di sfiato dove uscirà l'aria ed in questo modo in parte verranno fermati vapori.
Vi dico subito che non è un progetto professionale (ma và!?) e che quindi ci sarà bisogno dei dovuti accorgimenti che si hanno ogni qual volta si utilizzano sostanze pericolose o nocive, ma sicuramente è un valido oggetto.
E ora qualche foto, spero vi sia stato utile!
Ciao!









Posta un commento